Salvit 170828 bluestobop 2017 15

Divisione Eventi, 28.08.17

Bilancio Blues to Bop

Si è appena conclusa la 29esima edizione di Blues to Bop, che ormai da tradizione chiude il cartellone dei grandi appuntamenti musicali dell’estate luganese. Organizzato dalla Divisione Eventi e Congressi della Città di Lugano, il festival ha offerto a cittadini e turisti 60 ore di concerti gratuiti con proposte originali, fra tradizione e innovazione. È accorso numero il pubblico di appassionati e non solo, che si è lasciato trasportare dall’energia degli artisti ospiti creando un clima di festa unico. Anche questa edizione ha dato vita ad un’atmosfera altamente coinvolgente, richiamando nelle piazze luganesi (Riforma, Dante e San Rocco), al LAC e nella vicina Morcote decine di migliaia di persone.

Il direttore artistico del Festival Norman Hewitt tira le somme di questa edizione: Gli artisti di questa edizione hanno lasciato davvero il segno, creando quel frizzante rapporto con il pubblico che rende unico Blues to Bop, magia che ha trovato la sua massima espressione con il gran finale in Piazza della Riforma. Blues to Bop lascia sempre emozioni indelebili per la sua capacità di creare situazioni inedite e sorprendenti, in modo particolare nelle piazze più piccole, affollatissime quest’anno per le performance delle Vines Sisters. Averle per la prima volta in Europa, con la loro energia, è stato un grande onore, come lo è stato poter ospitare l’esibizione di un talento come Kyla Brox insieme a quella leggenda della musica che è suo padre Victor. In Piazza della Riforma il carismatico Slam Allen ha attirato un folto pubblico. La musica del concerto conclusivo a Morcote ha coinvolto infine i presenti fino alle ore piccole.Vorrei ringraziare tutto il team della Divisione Eventi e Congressi che con la sua macchina organizzativa ha reso possibile il successo di questa 29esima edizione... e stiamo già preparando il 30° del prossimo anno.

Grande successo di pubblico anche per la matinée gospel in programma al LAC. Gli spettatori sono accorsi numerosi nella hall per ascoltare le Vines Sisters e Kyla Brox. Anche il gran finale in Piazza Granda a Morcote ha fatto registrare il pienone, con i presenti che hanno salutato con entusiasmo questa emozionante edizione.

L’onorevole Roberto Badaracco, capo Dicastero Cultura, Sport ed Eventi della Città di Lugano e Claudio Chiapparino, direttore della Divisione Eventi e Congressi, ringraziano tutto lo staff coinvolto nel festival per gli sforzi che hanno reso possibile l’ottima riuscita della manifestazione.

La Divisione Eventi e Congressi del Dicastero Cultura, Sport ed Eventi, organizzatrice della manifestazione, e l’Ente Turistico del Luganese, partner dell’evento, ringraziano tutti gli sponsor che con il loro importante sostegno hanno contribuito alla realizzazione di questa 29ma edizione.

I main sponsor: Taddei SA, AIL - Aziende industriali di Lugano e Dos Group
Sponsor: Medacta International, il fondo cantonale Swisslos (Repubblica del Canton Ticino Decs), Feldschlösschen Svizzera, e la Fondazione Ing. Pasquale Lucchini
Sponsor tecnico: Emme
Media partner: RSI Rete Uno