36492379 2040208436051211 3526338617267978240 o

Divisione Eventi, 04.07.18

Gabriele Pedullà al Wor(l)ds Festival

Prosegue la serie di incontri curata da Marco Maggi, dell’Università della Svizzera italiana, attorno al tema della letteratura nell’ambito del Wor(l)ds Festival di LongLake. L’ospite accolto nell’incantevole quadro del Parco Ciani è lo studioso di letteratura italiana e scrittore, Gabriele Pedullà. L’autore, dopo aver pubblicato delle monografie saggistiche fra cui quella dedicata a Beppe Fenoglio, e aver curato varie pubblicazioni, come l’Atlante della letteratura italiana (Einaudi 2010-12), si è dedicato alla scrittura narrativa. La sua  raccolta di racconti Lo spagnolo senza sforzo gli è valsa vari premi quali il Premio Mondello Opera prima nel 2009. A Lugano ha presentato il suo ultimo romanzo Lame, rivelando al pubblico il percorso creativo che lo ha condotto a questa pubblicazione.

La scrittura è nata da un’immagine, quella di un gruppo di pattinatori che si muovono in tondo, in un parco pubblico. I protagonisti, una coppia della generazione del Baby boom, che si è instaurata in una certa abitudinarietà che li racchiude come in cerchio infinito, trova una nuova spinta quando incontra il gruppo che si riunisce regolarmente nel parco. Dalle scarse prospettive che caratterizzano secondo l’autore una buona parte degli attuali quarantenni, nasce la necessità di un sogno di fuga, che permetta di cogliere la vita in modo nuovo.

Nell’incontro Pedullà si è inoltre soffermato sulle sue due anime, di ricercatore e scrittore, la seconda nata inizialmente quasi senza un reale disegno ma seguendo una spinta creativa che lo ha portato sempre più ad abitare lo spazio del racconto, affezionandosi ai suoi personaggi. Anime che conviveranno secondo l’autore anche in futuro in quanto fanno parte di sé.

I prossimi appuntamenti curati dal prof. Marco Maggi:

Mer 11.07 Michele Cometa
Gio 12.07 Angel & Wizard: Cospirazioni. Maria Nadotti E John Berger

 

di Manuela Masone