Patriziamo

Città di Lugano, 01.10.18

PatriziAmo

In concomitanza con la Festa d'Autunno, dal 5 al 7 ottobre si svolgerà PatriziAmo, evento in cui i 15 patriziati luganesi e l'ALPA (Alleanza Patriziale Ticinese) presenteranno al pubblico la loro attività nel patio di Palazzo Civico a Lugano.

Lo faranno attraverso dei pannelli informativi luminosi dedicati a ciascun patriziato, due mostre complementari - Il percorso del gusto e Le origini del futuro - dove verranno esposti prodotti alimentari locali e antichi oggetti di lavoro e una brochure dedicata all'evento.
Durante la tre giorni alcuni gruppi musicali allieteranno la manifestazione con canti della tradizione. Previsti anche momenti dedicati all'arte della scultura con Casimiro Piazza e Marco Locatelli. 

L'attività patriziale in Ticino è molto importante, con circa 90'000 patrizi e 201 Patriziati che gestiscono con l'Ente pubblico il 70% del territorio ticinese. A seconda della realtà locale i patriziati si occupano della cura delle aree boschive, di alpi e dei pascoli, così come di impianti o strutture destinate all'uso comune, e della valorizzazione di beni culturali, soprattutto attraverso l'amministrazione degli archivi. Il loro lavoro è fondato sul volontariato e momenti come PatriziAmo forniscono l'occasione di presentare a giovani e adulti il valore e lo scopo di questi enti.

A Lugano, con le ultime aggregazioni del 2013, il numero di patriziati è giunto a 15: Brè, Bogno, Cadro, Carona, Castagnola, Certara, Cimadera, Colla, Davesco-Soragno, Insone-Corticiasca, Lugano, Piandera, Scareglia, Sonvico e Villa Luganese.

PatriziAmo si aprirà venerdì 5 ottobre alle 18:00, con l'inaugurazione della Festa d'Autunno, dove il Corpo dei Volontari Luganesi effettuerà il tradizionale sparo di moschetti.

Programma